· 

Le Sponsorizzazioni - 1° Argomento

Oggi inizieremo a parlare di un argomento abbastanza spinoso, le SPONSORIZZAZIONI.

È ora di fare un po’ di chiarezza su questo tema perché fare promuovere la propria associazione su Facebook è assolutamente sensato e dà delle ottime opportunità che sono alla portata di tutti, ma per farlo nel modo corretto bisogna conoscere tutte le sfaccettature e i vantaggi che questo grande e utile strumento chiamato Facebook ADS, ci offre.

Il primo argomento di cui tratteremo sarà come Facebook calcola i costi delle pubblicità.

La prima cosa che devi sapere è come Facebook va a calcolare questi costi, ovvero come funziona il sistema ad ASTE.
Hai mai visto le aste in alcuni programmi televisivi? Viene offerto un bene, ci sono delle persone interessate ad averlo, rilanciano sul prezzo e chi offre di più vince l’asta e raggiunge il suo obiettivo.

Ma cosa viene messo all’asta su Facebook? Un semplice spazio nella Sezione Notizie di una persona (nel suo Profilo Personale).

Gli inserzionisti, ovvero chi fa pubblicità usando i Facebook Ads come te (nel nostro caso promozioni), creerà delle campagne pubblicitarie impostando un budget e un’offerta massima e in questo modo fissa la sua puntata all’asta.

Non è esattamente così ma a grandi linee chi punta di più può vincere l’asta e mostrare il suo annuncio pubblicitario a quella persona.

Di conseguenza, non c’è un prezzo fisso, ma viene deciso in base a diversi fattori legati a Domanda e Offerta.
Più saranno gli inserzionisti (altre aziende/attività/associazioni che fanno pubblicità in Facebook) e meno saranno i potenziali utenti da raggiungere e più i costi lieviteranno (e viceversa).

Nel prossimo articolo parleremo dei 4 fattori che influenzano i costi, resta connesso per scoprirli.

 

Nel frattempo, Buon Marketing
Silvia
info@infoassociazione.com
Whatsapp: 3391360317